baby-sitter virtuale

 

Se c’è una televisione in casa, è facile che si trasformi in una baby-sitter, almeno nei momenti critici ( ad esempio mentre si aspetta che la cena sia in tavola).
Per non cadere in tentazione, non ho mai voluto una tele ( temo,ad essere sincera, che finirei per guardarla io stessa, pur disprezzandola).

In compenso, confesso che il mio piccolo laptop intrattiene la mia bambina dalla tenera infanzia. Anche perchè, nonostante le nostre cautele, non siamo dei tecnofobi, e non ci dispiace vederla armeggiare abilmente con mouse e tastiera .

Negli ultimi tempi abbiamo scoperto un sito di giochi online davvero molto carino, e siamo felici di presentarvelo.
Boowa e Kwala!

Ci sono più di 800 giochi educativi e mai snervanti ( non basati sulla performance veloce).
Il sito esiste in francese o in inglese, perciò richiederà comunque un pochino della vostra attenzione ed assistenza…ma non molto.

L’unica avvertenza…cercate di non abusarne! Abusare dei babysitter virtuali è sempre una facile tentazione, anche per chi parte con le intenzioni più sagge.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s