seconda chance

Oggi ho buttato giù per voi un breve e semplice tutorial per rinnovare un abito o una maglietta strappati, macchiati o scoloriti.

Molti potrebbero trovarlo banale e scontato. Non odiatemi, dopotutto è Ferragosto ed anche il mio cervello è in vacanza, o forse l’acqua di mare ha annacquato  un po’ la mia vena creativa…

E poi non so voi , ma io sono un disastro con il bucato, e la mia cesta della roba da stirare vomita periodicamente capi con macchie irrimediabili ( la peggiore, nella mia storia personale, è quella di banana frullata. La conoscete? )

Ad ogni modo , poichè stavolta sono riuscita a scritturare una modella d’eccezione ( rigorosamente acefala) il tutorial va visto! Lo trovate qui.

Un piccolo consiglio prima di lasciarvi alla vostra fetta di anguria è questo….Se cercate un soggetto da ricalcare per la vostra applicazione e non sapete disegnare a mano libera, digitate qui il nome del soggetto che volete applicare…e trovate una figura che vi piaccia. Poi, con un pennarello,  ricalcate l’immagine a schermo su un foglio da stampante. Lo schermo agisce come una “lavagna luminosa” e vi risparmia un sacco di tempo e di fatica!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s