Natale a Costo Zero #4

La carta da regalo è decisamente un genere sprecone: oltre a costare parecchio, finisce accartocciata e gettata via nel giro di pochi, frenetici minuti.

 Oltre a riciclare nel modo piu’ taccagno possibile la carta recuperabile (persino i pezzetti piccoli si possono riutilizzare per i giochi a premi delle feste dei bambini), si può fabbricare in casa dell’ottima carta da regalo a prezzi molto ragionevoli se non proprio irrisori, ed al contempo divertire i bambini in un barboso pomeriggio di pioggia come quello odierno.

Le metodiche sono infinite; io vi propongo, fra le tante, i timbrini di patate, tecnica di cui sono pioniere Le Titere, che da anni realizzano con questa tecnica oggetti disparati fra cui addirittura originale biancheria per i piu’ piccini.

Si parte da una patata cruda, nella quale si ritaglia una figura che sarà il nostro timbro. Per semplicità si possono utilizzare le formine a tema natalizio.

I timbrini così ottenuti si pucciano nei colori a tempera e si usano per stampigliare graziosi motivi sulla comune e “rustica” carta da pacchi o sulla più delicata carta velina.

I bambini si divertiranno  di certo a scegliere le formine e a pasticciare con il colore!

Quando avrete fatto un po’ di esperienza potrete iniziare a ritagliare le patate a mano libera con uno spelucchino appuntito e creare motivi piu’ elaborati. Qualche tocco di pennarello o di glitter ……e la vostra carta sarà perfetta!

 

Raccattate il materiale necessario, attendete un pomeriggio di pioggia, ed iniziate subito: quest’anno, niente spese pazze in cartoleria il 20 Dicembre!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s